Conferenza Suning, Thohir: “Con Suning torneremo tra i migliori club europei”

Conferenza Suning, Thohir: “Con Suning torneremo tra i migliori club europei”

Parleranno il presidente Zhang Jindong della Suning Holdings Group , il presidente di F.C. Internazionale Erick Thohir, Javier Zanetti e Gong Lei.

intervista pedullà

Finalmente ci siamo. La tanto attesa ora X è arrivata: alle ore 9.00 ci sarà lo storico passaggio di consegne dell’F.C. Internazionale da Erick Thohir e Massimo Moratti a Zhang Jindong, presidente di Suning Holding Group. Seguite con noi la diretta.

Si sono appena seduti i protagonisti di questa mattina. Sullo schermo passano le immagini delle vittorie nerazzurre e nella sala riecheggia “Pazza Inter”; bellissima l’introduzione del presentatore: “Stiamo comprando un sogno”. Confermata la percentuale del 68,5% che verrà acquistata da Suning. Prende ora la parola il presidente di Suning Zhang Jindong: “Grazie a tutti per essere qui, grazie per il vostro supporto, per me è un piacere essere qui oggi. Sono sicuro che siate emozionati quanto me ad aver assistito alla storia dell’Inter entrando in questa sala stampa. Dovete sapere che Suning Group è entrata nel calcio meno di un anno fa ed è già arrivata ad acquisire una parte dell’Inter, ora facciamo parte dei top club del calcio europeo. Ho incontrato il presidente Thohir, molto appassionato all’Inter e da subito c’è stato feeling, come se fossi stato sempre all’Inter. Poi sono stato in Italia per conoscere Moratti e mi ha convinto ad aiutare l’Inter nella sua crescita. E’ una responsabilità molto grande entrare in una società come l’Inter e ringraziamo Thohir per aver scelto Suning tra i tanti partner possibili”.

“Voglio condividere con voi il perché abbiamo deciso di compiere questo passo: diventare leader nell’industria dello sport, nei prossimi 5 anni vogliamo arrivare al top. La crescita del calcio in Cina è stata incredibile, per questo ci stiamo allargando in una nuova area: per crescere ulteriormente. Abbiamo diversi giocatori molto forti, stelle mondiali ma come squadra non abbiamo lo stesso appeal della Serie A. Riteniamo che la crescita passi necessariamente dal settore giovanile e quello dell’Inter è uno tra i migliori in Europa e nel Mondo. L’Inter sarà una parte importante nella crescita del Suning; quest’anno abbiamo deciso di espandere le nostre competenze facendo crescere il brand Suning al di fuori dei confini asiatici.”.

“L’amore per il calcio non ha confini; il calcio e l’Inter rappresentano una porta per il Suning sul Mondo, unirsi all’Inter fa già parte della storia del calcio cinese e noi cercheremo di portare a Milano più internazionalità. 38 ani fa l’Inter è stata la prima squadra europea a visitare la Cina e quella con più tifosi nel continente asiatico e crediamo che diventeremo ancor più internazionali rendendo la squadra ancora più forte. I 6 rami del gruppo Suning punteranno alla crescita commerciale e renderemo l’Inter ancora più forte perchè è una della squadre più importanti della Serie A e d’Europa. Moratti ha portato tanti giocatori importanti e noi faremo lo stesso, vogliamo ricostruire la glorioso storia del passato e continuare il lavoro di Moratti e di Thohir per far tornare l’Inter in vetta. I tifosi dell’Inter si chiamano nerazzurri, da quando sono stato a San Siro sono rimasto toccato e sono diventato anche io un tifoso nerazzurro. L’arrivo di Suning garantirà un futuro importante all’Inter”.

Tocca ora al presidente Erick Thohir: “Grazie a tutti per la vostra partecipazione e grazie a Zhang per il benvenuto. Sono onorato di essere qui per quella che sarà una partnership di successo tra Suning e Inter. Siamo orgogliosi che vogliano investire nel club e nella sua crescita. Siamo un club globale, con 108 anni di storia e questa partnership rispecchia il nostro motto ‘fratelli del Mondo’. Abbiamo giocatori di ogni parte del Mondo, l’anno scorso abbiamo giocato qui in Cina portando alcune delle migliori squadre al Mondo e saremo in Cina anche per i prossimi 5 anni. Porgo i miei saluti a Moratti che non è potuto essere qui oggi e lo ringrazio non solo per l’importante ruolo avuto all’Inter ma anche per l’apertura mostratami quando sono diventato presidente. Come sappiamo il mondo dello sport è in continua evoluzione, siamo entrati nell’era dei Superclub; per essere competitivi un club come l’Inter ha bisogno del supporto di giocatori di livello mondiale, questo è necessario per investire e continuare a crescere. Per questo accogliamo con grande piacere Suning che ha grandi piani; lo sport è uno dei principali mezzi di aggregazione, non conosce confini e l’annuncio di oggi lo testimonia. Ringrazio il presidente Zhang e Suning per la fiducia in me e nell’Inter, insieme possiamo portare questo club nel futuro e riportare questo club al top nel calcio europeo. Suning e Inter potranno aiutare lo sviluppo del calcio in Cina con una collaborazione tecnico-sportiva. Mi rivolgo anche ai nostri sponsor Pirelli e Nike, chiedendo loro di supportare questa nuova partnership e ringrazio tutti i tifosi nerazzurri nel mondo per il loro supporto. In Italia siamo i migliori come media spettatori e siamo convinti che insieme diventeremo ancora più forti. Forza Inter, forza Suning!”

Arriva il momento di Javier Zanetti e di Gong Lei che risponderanno alle domande dei giornalisti.

Zanetti: “Per me è un onore rappresentare la mia società in questo momento. Abbiamo una grande storia, con grandi valori e tifosi speciali. Suning è un grande gruppo con grandi ambizioni, dobbiamo fare insieme un grande lavoro e questo significa che dobbiamo fare felici i nostri tifosi”.

Lei: “Ricordo di Zanetti giocatore e ricordo anche la visita dell’Inter in Cina, mi nascosi vicino allo stadio per continuare ad assistere agli allenamenti dell’Inter e rimasi impressionato dalla bellezza della maglia a righe nere ed azzurre. Ora sono quasi incredulo che Suning sia parte di una delle squadre più importanti del Mondo”.

D. Quali aspettative avete per la prossima stagione?

Z: “Costruire una squadra che possa diventare più forte, dare il massimo tra Europa League e campionato e ritornare in Champions”.

D. C’è possibilità che giocatori cinesi possano un giorno arrivare in Europa?

Z: “Il calcio cinese sta crescendo e ha molte ambizioni. Ora che siamo più vicini ci saranno sicuramente delle possibilità”.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy