L’ordine di de Boer: intensità e concentrazione. Le ultime verso il Palermo

L’ordine di de Boer: intensità e concentrazione. Le ultime verso il Palermo

I nerazzurri affronteranno domenica alle 18 la squadra di Ballardini e sono chiamati al pronto riscatto dopo l’avvio choc

allenamento inter

Per Frank de Boer l’impatto con il calcio italiano è stato davvero traumatico: troppo brutta la sua prima Inter per essere vera, ecco perché sia il tecnico che tutto l’ambiente vogliono un pronto riscatto già dalla gara casalinga di domenica contro il Palermo. Perdere altri punti potrebbe essere disastroso in ottica terzo posto, quindi il tecnico olandese sta facendo lavorare i suoi con grande intensità: secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport de Boer è maniacale nella preparazione e nel far eseguire gli esercizi tattici, soprattutto quelli riguardanti il reparto difensivo. Continuo e diretto poi il confronto con i suoi giocatori, che vengono ripresi nel caso sbaglino o non svolgano l’esercizio con la giusta intensità. La richiesta è quella di giocare la palla forte, tesa e convinta per dare continuità al gioco. Intensità e concentrazione: ecco le chiavi del tecnico olandese per mettere in moto la macchina nerazzurra.

Per quanto riguarda il modulo, contro i rosanero dovrebbe tornare il classico 4-3-3 di de Boer: in difesa torna dalla squalifica Murillo, che andrà a far coppia con Miranda sostituendo l’incerto Ranocchia; in avanti tornerà tra i titolari Ivan Perisic, con Candreva ed Eder a giocarsi l’altro posto da attaccante esterno (con Icardi ovviamente centravanti).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy