Bergomi: “Mancini resta. Joao Mario straordinario. Sul caso Wanda-Icardi dico che…”

Bergomi: “Mancini resta. Joao Mario straordinario. Sul caso Wanda-Icardi dico che…”

Beppe Bergomi ha parlato a 360° degli argomenti più caldi del calciomercato estivo e non solo…

intervista bergomi

Il calciomercato in entrata e in uscita, Joao Mario, Icardi e Wanda Nara, il ‘mal di pancia’ di Roberto Mancini, il campionato italiano; questi ed altri ancora gli argomenti sui quali si è soffermato l’ex nerazzurro Beppe Bergomi ai microfoni di Calciomarketweb.it.

MANCINI – “Io penso almeno per quest’anno resterà, l’Inter ha già pronta la stagione e ha un ottimo allenatore. Il cambio di proprietà e cambio di allenatore sono scelte che vanno fatte all’inizio e quindi non avendolo fatto subito è giusto che rimanga Mancini. Si può pensare anche di allungare il contratto per dargli più tranquillità e serenità. Nelle operazioni di mercato Mancini era abituato a muoversi da solo, ora i cinesi vogliono fare qualcosa di diverso”. 

TOURÈ – Tourè è un giocatore che sposta gli equilibri e capisco perché Roberto voglia prendere uno come lui, gli dà sicurezza e la capacità di vincere subito le partite. Gli altri vogliono basarsi sui giovani e fare quindi un discorso a lungo termine. Joao Mario a me piace tantissimo, ha fatto un europeo straordinario. Sono strategie e modi di pensare diversi, ma io penso che alla fine troveranno sicuramente un accordo”. 

WANDA NARA-ICARDI – “In questi casi si sovrappone il doppio ruolo, quello di moglie e quello di procuratore. Molte volte noi italiani siamo poco inclini a capire questo, però ci sta che anche una donna faccia il proprio mestiere e voglia ottenere qualcosa in più. Anche se io sono sempre per il rispetto dei contratti, anche perché sono appena stati fatti ed è un contratto lungo. E’ il gioco delle parti”. 

CAMPIONATO, JUVENTUS, HIGUAIN- “Io dico sempre di no quando mi viene chiesto se c’è una squadra da battere, il nostro campionato non è mai così scontato. La Juventus fa tutte queste mosse per cercare di arrivare più in alto in Europa e per diventare un club ai livelli di Barcellona, Real Madrid e Bayern Monaco, che arrivano sempre almeno in finale di Champions. Secondo me la Juventus vuole arrivare a questo, poi certo che se si riesce a vincere è meglio, ma in Europa non sempre vince la miglior squadra. Se dovesse arrivare Higuain creerebbe una squadra molto competitiva in Europa ma questo non garantirebbe la vittoria in campionato”. 

COLPO  DI MERCATO ITALIANO – Secondo me chi riesce a prendere Joao Mario prende un giocatore straordinario. Pjaca se dovesse andare alla Juventus è sicuramente un giocatore interessante. Io guardo particolarmente i giovani perché sono loro che in prospettiva ti fanno fare il colpo, se riesci a prenderli a cifre accettabili. Come quando la Juve prese Pogba a zero dallo United e adesso vediamo quanto vale. Chi riesce a vedere lungo per me fa il colpo dell’estate e questi due giovani mi sembrano davvero molto bravi e forti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy