Marani: “Icardi? Importante l’intervento di Marotta, ma il contratto va sistemato. L’Inter non può dipendere solo da lui”

Marani: “Icardi? Importante l’intervento di Marotta, ma il contratto va sistemato. L’Inter non può dipendere solo da lui”

Dopo aver ritrovato la via della vittoria in Serie A, i nerazzurri proveranno a riconfermarsi anche giovedì in Europa League

di Paolo Messina
intervista marani

La vittoria sul Parma ha ridato speranza ai tifosi, riacceso la luce per quanto concerne il gioco espresso e la creazione della manovra e il recupero, a tappe ma con forza, di uomini chiave come Perisic e Nainggolan. Lautaro Martinez, inoltre, ha dato l’ennesima prova che merita una maglia da titolare. Nonostante il sereno ritrovato con i 3 punti del “Tardini”, dalle parti di Appiano Gentile, la felicità sembra essere lontana. Assurdo dirlo, ma al momento in orbita Inter tiene banco con maggiore insistenza Icardi e la vicenda contrattuale con annesse dichiarazioni di Spalletti prima e Marotta poi.

Di tutta la situazione legata al capitano argentino, Matteo Marani ha dato una sua visione dei fatti. Queste le parole del collega direttamente da Sky Sport: “Marotta, a differenza di Roma dove Spalletti fu lasciato solo con la vicenda Totti, è intervenuto a rappresentare la società con la situazione Icardi e questo è molto importante, ma più in generale il contratto dell’argentino va sistemato. Non riesco a capire se le sue prestazioni ne risentono, però è chiaro che l’Inter non possa essere dipendente solo dal suo bomber. Sarebbe bello che non si parlasse, però Marotta ha saputo gestire, nella sua grande esperienza, varie problematiche, anche più complesse.”

LEGGI ANCHE – > Nainggolan celebrato dalla Uefa: tra i migliori 4 performer della settimana

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy