Marelli: “Una prestazione non indimenticabile di Di Bello. Il contatto tra De Maio e Nainggolan…”

Marelli: “Una prestazione non indimenticabile di Di Bello. Il contatto tra De Maio e Nainggolan…”

Pochissimo da segnalare a Bologna anche se la direzione di Di Bello in alcuni episodi lascia a desiderare

di Raffaele Caruso

L’ex arbitro Luca Marelli, tramite il proprio sito, ha analizzato la performance di Di Bello che ieri pomeriggio ha condotto la gara che è andata di scena al Dall’Ara tra Bologna e Inter.

Ecco l’analisi: “Nel complesso, nonostante pochissimi episodi di rilievo, una prestazione non indimenticabile di Di Bello, spesso confusionario nella gestione tecnica della gara e che ha lasciato parecchi punti interrogativi nell’individuazione dei contatti irregolari. Nulla di grave, solo una giornata non particolarmente brillante e che, per fortuna, non ha inciso sul risultato”.

Il contatto tra De Maio e Nainggolan: “Al minuto 32 l’unico episodio che abbia sollevato qualche perplessità in presa diretta. A centro area un contatto tra De Maio e Nainggolan, col belga che cade a terra col viso tra le mani e che protesta successivamente per una presunta irregolarità del difensore. Un leggero contatto tra De Maio e Nainggolan c’è sicuramente stato ma, oggettivamente, troppo poco per poterlo punire con un calcio di rigore (e, conseguentemente, con un cartellino giallo). Come ormai sapete, a mio parere il rigore deve essere qualcosa di “evidente”, un contatto del genere appartiene a quegli episodi marginali sui quali soffermarsi giusto il tempo di accertarsi che non si tratti di un contatto violento”.

LEGGI ANCHE – Lista Champions, gli esclusi: Dalbert, Joao Mario e…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

FELIPE MELO CI RICASCA: ESPULSO DOPO 3 MINUTI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy