Marino: “Spalletti? Non ha bisogno di difendere i suoi dirigenti” E su Marotta all’Inter…

Marino: “Spalletti? Non ha bisogno di difendere i suoi dirigenti” E su Marotta all’Inter…

L’ex dirigente ha detto la sua sulle dichiarazioni odierne del tecnico nerazzurro e sul possibile arrivo a Milano dell’ex dirigente della Juventus

di Andrea Ilari
intervista marino

Continua a tenere banco la questione legata al possibile passaggio di Marotta all’Inter. Sulla situazione, che si arricchisce di nuovi possibili sviluppi ora dopo ora, era intervenuto anche Spalletti nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Genoa, rispondendo in maniera un po’ piccata ai giornalisti. Parole, quelle del tecnico nerazzurro, con le quali non è d’accordo l’ex dirigente Pierpaolo Marino, il quale, intervenuto all’interno del programma di Rai Sport Calcio & Mercato, ha dichiarato:

Conosco bene Spalletti, lui non deve entrare in diatribe dirigenziali, è un allenatore. Altrimenti fa il politichese sui dirigenti. Da questo punto di vista potrebbe anche non sapere alcune cose che la società decide, non deve dire che loro non sanno niente perché non è tenuto a saperlo. Secondo me Zhang prenderà Marotta. Giusto che ci sia un grande dirigente in un grande club in grado di confrontarsi con un grande allenatore come Spalletti perché è dal confronto delle due componenti che viene fuori la sintesi dei risultati. Non è in discussione Ausilio, niente di nuovo se arriva Marotta e Spalletti non ha bisogno di difendere i suoi dirigenti. Con Marotta l’Inter si rinforza“.

LEGGI ANCHE – Ecco i 23 convocati di Spalletti per Inter-Genoa

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

CAVANI PALLEGGIA CON UN RAGAZZO PRIVO DI GAMBE: “GRANDE FORZA DI VOLONTÀ”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy