Martorelli: “Icardi? Per il bene dell’Inter era giusto mettere una pietra sopra”

Martorelli: “Icardi? Per il bene dell’Inter era giusto mettere una pietra sopra”

L’operatore di mercato ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb

di Raffaele Digirolamo

L’operatore di mercato Giocondo Martorelli ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb, soffermandosi sulla situazione di Mauro Icardi. L’attaccante dell’Inter è al momento rientrato a pieno nel gruppo di Luciano Spalletti, dopo aver vissuto diverse settimane da separato in casa dopo essersi vista tolta la fascia di capitano, passata al braccio di Samir Handanovic. Queste le sue parole: “Lo considero un momento di tregua dovuto all’intelligenza di tutti nel valutare questa situazione. Per il bene dell’Inter era giusto metterci una pietra sopra. Negli interessi aziendali bisogna mettere da parte le posizioni personali e far prevalere il buonsenso”.

Da esperto nel settore, Martorelli ha espresso il suo parere anche su quella che sarà la prossima sessione di calciomercato, che si prevede accesa soprattutto per l’Inter, interessata a colmare il divario che la separa da Napoli Juventus: “Il mercato della scorsa estate ha portato movimenti importanti. Non ci sarà un innesto della portata di CR7, ma sicuramente vedremo dei movimenti di rilievo”.

Spazio ad un commento su Federico Chiesa, nelle scorse settimane accostato anche all’Inter. La formazione nerazzurra, però, non sembrerebbe favorita: “Lascerà la Fiorentina e probabilmente la squadra più gettonata è la Juventus”.

piuletto

Inter-Atalanta, le probabili formazioni: Spalletti con Icardi e Nainggolan; Gasp, c’è Pasalic per Zapata!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy