Matthaus: “Inter, peccato per quel mese”

Matthaus: “Inter, peccato per quel mese”

Lothar Matthaus ricorda la sua esperienza nerazzurra ed esprime rammarico per i punti gettati al vento dall’Inter in questa stagione

Il tifoso nerazzurro, specie quello di mezza età, prova sempre un brivido di nostalgia nell’udire il nome di Lothar Matthaus. Colonna dell’Inter trapattoniana di fine anni Ottanta (quella, per intenderci, dello scudetto dei record), il fuoriclasse tedesco non ha smesso di interessarsi alle sorti della Beneamata, come racconta a La Gazzetta dello Sport: Soffro sempre tanto. Peccato che fra gennaio e febbraio abbia perso molti punti e non abbia vinto tante gare, perché era partita bene. Ora sta giocando un po’ meglio ma è troppo tardi per un posto in Champions. Ricordo più bello? Il gol al Napoli di Maradona nel match decisivo per lo scudetto del 1989: venne giù San Siro…. Fu il gol che assegnò il titolo (mancavano 4 turni e l’Inter andò a +9 sul Napoli, ndr). I tifosi in generale sono ciò che mi ha sorpreso di più, sono rimasti di più nel mio cuore, caldi, pazzi..”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy