Mazzola: “Confido nella nuova proprietà”

Mazzola: “Confido nella nuova proprietà”

Sandro Mazzola e il suo pensiero sulla nuova Inter espresso a Sky Sport

intervista mazzola

Sandro Mazzola ha detto la sua sulla nuova Inter che sta nascendo a Sky Sport. Si parte dalla nuova proprietà: “Sono persone che conosco. Uno del gruppo lo conobbi quando portai l’Inter in Cina, lui era ragazzino. Io all’epoca ero dirigente e giocai anche una partita, anche se ormai mi ero ritirato. Sono persone valide e serie quindi io credo nelle loro promesse e nel loro progetto”.

Poi il mercato: ““Per me l’Inter prima di pensare a qualcuno da sacrificare deve capire cosa può comprare. Una volta che si è assicurata gli obiettivi giusti allora si può ragionare sulla possibile cessione illustre, un po’ come hanno fatto l’anno scorso con Mateo Kovacic“.

I giocatori da tenere: “ra i giocatori che terrei assolutamente ci sono Ivan Perisic, Marcelo Brozovic, Mauro Icardi e Joao Miranda“. E a proposito di Icardi aggiunge: “E’ un punto di riferimento da cui non si può prescindere, un giocatore di cui difficilmente trovi il sostituto. E’ giovane, fa tanti gol. Giocatori del genere sono fondamentali in una squadra. Può ancora crescere tanto e sul mercato difficilmente si trova una punta come lui”.

Sulla globalizzazione del calcio infine: “Ormai il calcio va verso la globalizzazione, è difficile invertire la rotta. A me piacerebbe vedere più italiani in rosa e se fossi nell’Inter darei un’occhiata più attenta ai tanti ragazzi italiani che ci sono in giro per lo stivale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy