Melo innamorato: “La Juve è stato un errore, avrei dovuto essere qui e vincere il Triplete”

Melo innamorato: “La Juve è stato un errore, avrei dovuto essere qui e vincere il Triplete”

Sarà una sfida tutta particolare per Felipe Melo, che durante le due stagioni vissute in bianconero non è mai riuscito ad entrare nel cuore dei tifosi. All’Inter, invece, dopo un po’ di perplessità iniziale( giustificata, ndr), è stato subito amore. L’ex Galatasaray ha parlato nell’intervista concessa a Repubblica: “Se sono davvero un cattivo? Non lo so, ditemelo voi che vedete e giudicate tutto. A me fa girare le palle sentir parlare le persone dei miei falli”.

AMORE RITROVATO –Sono tornato in Serie A per riabbracciare un antico amore. Ho già raccontato che nel 2010 avrei potuto essere dell’Inter perché mi voleva Mourinho, e io volevo lui. Finì che andai alla Fiorentina, poi alla Juve e poi in Turchia dove ho vinto tanto. Ma Dio mi voleva qui, si doveva chiudere un cerchio. Andare alla Juve è stato un errore, sarei dovuto essere qui e vincere il Triplete”.

DERBY D’ITALIA – “Mi aspetto un avversario che meriti rispetto, non sono morti”.

MANCINI –Mi ha voluto fortemente e per me è un grande onore che mi abbia aperto le porte. Lui è il tecnico più importante della mia carriera, insieme a Luxemburgo, Emery e Terim”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy