Milito, parole d’addio: “Grazie Inter, mi hai dato tanto. Ma il Racing è la mia vita”

Milito, parole d’addio: “Grazie Inter, mi hai dato tanto. Ma il Racing è la mia vita”

Nella conferenza stampa indetta per l’ultimo saluto al calcio giocato, il Principe ringrazia le sue ex squadre ma evidenzia: “Ho sempre voluto ritirarmi dal calcio indossando la maglia del Racing. Questo mi fa sentire tranquillo e felice: a casa”

milito materazzi

Diego Milito è pronto al passo più difficile e doloroso della sua carriera. Il saluto al mondo del calcio giocato si avvicina e il Principe prepara gli scarpini e la maglia del suo Racing, dove ha deciso di chiudere la sua meravigliosa carriera: “Per me è un momento molto emozionante e sicuramente domani mi emozionerò, però non so come reagirò in quel momentoNon si è mai preparati a lasciare ciò che si ama, ma questi sei mesi mi sono serviti per pensare a tutto questo. Ho sempre voluto ritirarmi dal calcio indossando questa maglia. Questo mi fa sentire tranquillo e felice: a casa” – ha ammesso l’ex attaccante dell’Inter nella speciale conferenza stampa.

AMORE PER IL RACING – “Parlare del Racing è parlare della mia vita: qui è dove sono nato, dove sono cresciuto e dove mi ritiro. Sono grato al Genoa, al Saragozza e all’Inter, che mi hanno dato tanto, ma la mia casa è il Racing. Non posso rimproverarmi nulla. Ho avuto una carriera magnifica e ho fatto tanti sacrifici per arrivare fino a dove sono arrivato. Credo che la cultura del lavoro paghi sempre. Tramite il lavoro, i sogni possono avverarsi. Accompagnerò questo gruppo fino all’ultima partita del semestre. Questo è un gruppo straordinario, ha una grande mentalità e dei grandi leader. Lascio sereno, perché li conosco. Ma voglio esserci fino alla fine”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy