Dal Brasile – Miranda: “Cile? Non è colpa nostra, noi qualificati per meriti”

Dal Brasile – Miranda: “Cile? Non è colpa nostra, noi qualificati per meriti”

Il difensore nerazzurro ha parlato in vista dell’ultima sfida per le qualificazioni al Mondiale

Commenta per primo!

Joao Miranda, intervenuto nella conferenza stampa che precede la partita dell’11 ottobre contro il Cile, ha parlato dei meriti e del buon momento del suo Brasile, auspicando che anche una nemica della Seleção come l’Argentina possa al più presto ottenere il pass per disputare il mondiale. Una sfida sulla carta abbastanza tranquilla per i verdeoro, che hanno da tempo raggiunto la qualificazione per Russia 2018. Maggiori motivazioni, invece, per la Roja, che con una vittoria potrebbe scongiurare il pericolo Play-Off ed accedere direttamente ai gironi del Mondiale.

“Se il Cile è in questa condizione – ha affermato l’interista – non è colpa nostra; il nostro dovere è giocare a calcio e vincere. Siamo stati in un momento negativo e nessuno ci ha aiutati: abbiamo conquistato tutto per i nostri meriti.” E parlando di Albiceleste ha aggiunto: “Il nostro obiettivo è giocare bene e vincere le partite. E’ chiaro che una Coppa del Mondo senza il Brasile, l’Argentina e la Germania perde un po’ di fascino, ma ogni avversario deve pensare alla sua di situazione. Anche noi siamo stati in un brutto momento”.

MIRANDA INDIMENTICATO: ECCO IL CORO  DEI TIFOSI DELL’ATLETICO MADRID

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy