Miranda, il rinnovo dopo il Mondiale: il futuro del brasiliano non è in discussione

Miranda, il rinnovo dopo il Mondiale: il futuro del brasiliano non è in discussione

Il difensore brasiliano non lascerà Milano durante questa finestra di mercato

di RaffaeleCaruso

Il futuro all’Inter di Joao Miranda non è in discussione: al rientro a Milano, dopo il Mondiale russo, il difensore allungherà il legame con l’Inter, iniziato nell’estate del 2015 e, ad oggi, in scadenza a giugno 2019.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, è solo una questione di mettere delle firme visto che l’accordo si sarebbe già trovato. Respinta la corte del Palmeiras, club di San Paolo che attraverso il presidente Maurice Galiotte lo aveva pubblicamente indicato come possibile big per dare la caccia alla Libertadores. Non è ancora tempo per Joao di tornare in patria, lasciata nel 2011 per passare all’Atletico Madrid.

Testa però prima al Mondiale. In questo torneo i brasiliani hanno incassato un solo gol, dalla Svizzera, e stanno ancora protestando adesso, contro arbitro e Var, per un fallo di Zuber proprio su Joao. L’interista ha giocato tutte e quattro le partite, al suo fianco ha ritrovato fiducia e rendimento ad alti livelli anche Thiago Silva, che invece aveva avuto più di qualche problema con David Luiz. L’impressone è che Miranda, tornato anche nello scorso campionato ad una affidabilità costante, aiuti a migliorare i compagni.

Nonostante l’arrivo di De Vrij, il brasiliano resta una pedina fondamentale: i tre centrali di prima fascia non sono solo una necessità in una stagione che vedrà il doppio impegno campionato ­Champions, ma anche la base su cui costruire varianti tattiche, come la difesa a tre.

LEGGI ANCHE – INTERISTI MONDIALI – IL SOGNO CONTINUA PER QUATTRO NERAZZURRI

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

DELIRIO DEI TIFOSI PER L’ARRIVO DI NAINGGOLAN IN SEDE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy