Miranda: “Spero in un’Inter più forte, vogliamo lottare per lo scudetto”

Miranda: “Spero in un’Inter più forte, vogliamo lottare per lo scudetto”

Il difensore brasiliano ha ripercorso la stagione trascorsa, la sua prima con la maglia nerazzurra

di Federico Spagna, @federico_spagna

“Spero che nella prossima stagione vedremo un’Inter ancora più forte. Vogliamo lottare per lo scudetto e per qualificarci in Champions League”. Parole di Joao Miranda che, ospite a Season Review su Inter Channel ha fatto un bilancio della sua prima stagione all’Inter in cui ha anche indossato la fascia di capitano in mancanza di Icardi“Solo i grandi giocatori diventano capitani, per me è stato un piacere indossare questa fascia per l’Inter. Al di là di questo – per me la fascia è solo una cosa simbolica -, cerco di essere un leader sia che la indossi oppure no”.

“Non è stato facile all’inizio perché sono arrivati tanti giocatori nuovi — ha continuato Miranda —. Sono rimasto soddisfatto perché ho sempre giocato dall’inizio, anche se alla fine non siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo della qualificazione in Champions League”. Sullo stadio: “San Siro è uno degli stadi icona del calcio. Ogni volta che entro in campo mi sento a casa”.
Infine, il difensore brasiliano ha parlato anche del primo gol e delle espulsioni: “Sfortunatamente non ne ho segnati poi altri, ma è stato fantastico siglare il mio primo gol per l’Inter. Il mio lavoro resta comunque quello di evitare che segnino a noi. Per quanto riguarda le espulsioni, è stato un errore mio contro la Fiorentina, ma contro il Torino ricordo di non aver toccato il pallone con il braccio nell’episodio del primo cartellino giallo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy