Moratti: “Con Mancini le cose si erano complicate, de Boer è un tecnico serio. La Juventus…”

Moratti: “Con Mancini le cose si erano complicate, de Boer è un tecnico serio. La Juventus…”

L’ex Presidente dell’Inter sottolinea come il cambio in panchina sia stato troppo tardivo, ma chiede pazienza per il tecnico olandese

Anche se non rientra più nei quadri dirigenziali il nome di Massimo Moratti sarà per sempre accostato ai colori nerazzurri. Oggi l’ex Presidente ha detto la sua su alcuni argomenti dell’attualità interista intervenendo ai microfoni di Deejay Football Club su Radio Deejay, partendo da Roberto Mancini: “Con lui c’è un buon dialogo. Forse la decisione è stata presa troppo tardi, era un divorzio già scritto. Le cose si erano complicate...”.

L’ex patron passa poi a parlare del nuovo tecnico Frank de Boer: “E’ un tecnico serio, un professionista. E’ difficile giudicarlo ora, dopo appena un paio di partite. Il vero problema è stato prenderlo all’ultimo secondo“.

Infine un pronostico sul campionato appena cominciato: “Per la Juventus vincere lo Scudetto sarà una passeggiata“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy