Moratti: “De Boer è migliorato ma il suo futuro è legato ai risultati. Se lo confermerei? Io sono solo un tifoso”

Moratti: “De Boer è migliorato ma il suo futuro è legato ai risultati. Se lo confermerei? Io sono solo un tifoso”

Intercettato di fronte agli uffici della Saras, l’ex patron nerazzurro parla della partita di ieri e del futuro di de Boer

intervista Moratti

Torna a parlare Massimo Moratti e lo fa dal marciapiede antistante i suoi uffici a Milano. Ecco le sue parole sulla vittoria di ieri raccolte da Mediaset Premium: “Bene, bene, mi è sembrato che la squadra si sia comportata bene – ha detto l’ex presidente dell’Inter – ed è arrivato un successo importante in una partita difficile”.

Prima di andare via lo storico patron nerazzurro ha aggiunto: “La panchina di de Boer è salva? Sicuramente contro il Torino ha dato una buona dimostrazione ma la mia è solo l’opinione di un tifoso. Mi sembra che ieri ci sia stato un miglioramento, ma ogni scelta spetta alla società. Giusto confermare l’olandese? Un tifoso non è obbligato a prendere questo tipo di decisioni, segue quello che succede e si fa un’idea e l’impressione di ieri è che lui abbia migliorato rispetto alle prestazioni precedenti. Detto ciò nel calcio un allenatore è sempre legato ai risultati”.

LAURENT BLANC IN NERAZZURRO E QUEL GOL ALLA JUVENTUS

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy