Moratti vota de Boer: “Dobbiamo stargli vicini. I cinesi…”

Moratti vota de Boer: “Dobbiamo stargli vicini. I cinesi…”

L’ex patron nerazzurro ha parlato a l’Unione Sarda in vista della sfida con il Cagliari dell’amico Giulini

Commenta per primo!
intervista Moratti

Inter-Cagliari, un po’ un ‘derby del cuore’ per l’ex patron nerazzurro Massimo Moratti che sfida l’amico, ed ex consigliere interista, Tommaso Giulini, ora numero uno del club sardo. In vista della gara di domenica, Moratti ha parlato ai microfoni de L’Unione Sarda: “Giulini è un amico. Non ha bisogno dei miei consigli, si muove bene da solo. Ci sentiamo, mi racconta quel che succede e sono contento, perché io sono amico suo e del Cagliari. Zeman? Lo ha scelto lui. Mi spiace non averlo preso quando arrivai all’Inter, a Cagliari non è stato fortunato. I cinesi non possono avere la nostra passione, però rispettano Inter e Milan, le considerano obiettivi importanti. Ma in questo calcio c’è spazio per tutti, anche per i presidenti-tifosi. L’Inter ha bisogno di soddisfazioni e dobbiamo stare vicini a de Boer. Il Cagliari ha messo su una buona squadra e i punti li deve cercare ovunque. Da interista temo il Cagliari per il loro gioco e la loro vivacità. Anche perché per tradizione sono avversari ostici”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy