Moratti: “De Boer è un campione, bisogna avere pazienza. Mancini…”

Moratti: “De Boer è un campione, bisogna avere pazienza. Mancini…”

L’ex presidente nerazzurro ha parlato degli obiettivi stagionali e del nuovo tecnico Frank de Boer

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha analizzato il momento della squadra e fatto delle riflessioni sul nuovo tecnico Frank de Boer.

MERCATO – “Certamente la squadra si è rinforzata. Gli ultimi acquisti sono stati importanti come anche gli altri che hanno fatto durante l’estate“.

DE BOER – “Per l’allenatore certo non è una cosa facile perché è arrivato pochi giorni prima che iniziasse il campionato e quindi in questo momento sinceramente non si può capire qual’è l’impatto dell’allenatore con la squadra. Bisogna avere un po’ di pazienza e prevedere anche che non sarà una strada facile all’inizio ma poi la squadra c’è e l’allenatore è certamente un campione: è stato un grande giocatore, ha vinto molto in Olanda e speriamo che anche qui prenda il passo giusto“.

MANCINI – “Dispiace sempre per un allenatore, penso che più che essere mandato via si siano un po’ messi d’accordo immagino. Mancini sa quello che faceva“.

OBIETTIVI – “Obiettivi? Per quanto riguarda lo Scudetto per conto mio la Juve è molto forte, nel calcio non si sa mai ma è anche un modo di dire perché quando sei così superiore agli altri solitamente si vince. Per noi interessa entrare in Coppa dei Campioni, credo che l’obiettivo sia quello e far bene in quella che si chiamava Coppa UEFA e che adesso ha un nome nuovo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy