Moratti: “Vi spiego perché Marotta è una scelta positiva. Su Chiesa…”

Moratti: “Vi spiego perché Marotta è una scelta positiva. Su Chiesa…”

L’ex presidente nerazzurro: “Non conta il passato bianconero del dirigente”

di Pasquale Formisano, @Formigoal

Intervistato ai microfoni di Sky Sport l’ex Presidente Massimo Moratti, indissolubilmente legato all’Inter, ha parlato del momento attuale che vive la società nerazzurra, partendo ovviamente dal possibile arrivo dell’ex Amministratore Delegato della Juventus Beppe Marotta:

SCELTA POSITIVA – “Penso che potrebbe essere qualcosa di utile alla società, ha una conoscenza a 360 gradi del calcio e quindi può essere positivo”.

CONSIGLIO MIO? – “Non ho suggerito io Marotta, me ne parlò il Presidente e io gli dissi cosa ne pensavo”

EX JUVE –Il passato non conta, lui è un professionista. Contano i suoi risultati raggiunti. Speriamo che rinforzando la società i calciatori possano ottenere dei risultati importanti, la società merita tanto”.

MERCATO – “Io comincerei a muovermi sui giocatori giovani e italiani, come Chiesa oppure altri che abbiano talento e caratteristiche importanti”.

CICLO DIFFICILE –Non voglio pensare alla partita con l’Atalanta, credo che la squadra abbia tutte le carte in regola per poter affrontare questo tipo di partite difficili. C’è l’esperienza per potercela fare”.

LEGGI ANCHE – Con Marotta inizia il processo di ‘italianizzazione’ dell’Inter: ecco tutti i nomi

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LESOTHO-TANZANIA, LA SERIE DI “LISCI” È IMPRESSIONANTE!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy