Moratti:”Touré? Mancini ci tiene, Handa sarà un affare per chi lo prende, Ranocchia si deve trovare…”

Moratti:”Touré? Mancini ci tiene, Handa sarà un affare per chi lo prende, Ranocchia si deve trovare…”

Commenta per primo!

L’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, ospite stasera a Crema del galà di presentazione del Trofeo Angelo Dossena, ha risposto alle domande, riguardanti naturalmente la squadra nerazzurra, rivoltegli dai giornalisti presenti.

Ecco le parole di Massimo Moratti:

SULLE PAROLE DI TRONCHETTI PROVERA – “Io non credo che l’Inter abbia idea di rimanere in ambito nazionale. Quest’anno è andata così ma l’anno prossimo l’Inter si sta preparando a fare qualcosa di più”.

SULLA STAGIONE – “Certo non abbiamo avuto molta fortuna e anche questo conta. È stata una squadra presa in corsa da Mancini, credo che ci sia bisogno di ricominciare da capo per creare un gruppo. Ma l’importante è che quest’anno i giocatori abbiano capito qualche cosa attraverso nuovi tipi di allenamento e dimostrato di essere bravi, poi c’è bisogno di qualcosina in più all’interno della squadra”.

SULL’EUROPA LEAGUE – “Dovevano sempre vincere gli altri prima che vincessimo noi. Per scaramanzia è anche bene non pensarci troppo per cercare di arrivarci, non ci siamo riusciti e ora stiamo qui a piangere”.

SU TOURÉ – “Può darsi che vada avanti bene. Sento i responsabili dell’Inter abbastanza fiduciosi, Mancini ci tiene moltissimo, immagino ci arrivino“.

RINNOVO AD HANDANOVIC O MEGLIO PORTIERE LOW COST? – “Se Mancini dice che sarebbe meglio un portiere low cost forse hanno già pensato al finale. Comunque io Handanovic lo considero un grande portiere che però ultimamente ha avuto qualche problema. Chi lo prenderà farà una buona operazione. L’Inter può pensare a un nuovo portiere, ma non sarà facile trovarlo. Un preferito? Io sono un tifoso, posso dirle un nome sbagliatissimo. Tifoso con 30% di quote? Sì, ogni tifoso ha qualcosa di differente. Io ho le quote”.

SULLA FINALE DI CHAMPIONS – “Certamente è un grande obiettivo per la Juve. Se lo raggiungesse farebbe qualcosa di storico com’è stato storico quello dell’Inter. Immagino che siano preparatissimi, il Barça è fortissimo, sarà una partita interessante”.

SU RANOCCHIA – “Non è facile anche per Ranocchia questo finale di stagione. È stato un po’ criticato ma anche lui ha incontrato delle novità nel gioco. Ha delle grandi qualità, però molte volte non si va bene in un certo gruppo. Può darsi che abbia bisogno di qualcosa di diverso intorno. Ma Ranocchia è un bravissimo ragazzo, spero che si risolva positivamente la sua situazione“.

ANNO PROSSIMO DA SCUDETTO? – “Spero di sì, certamente l’animo sarà di vincere lo scudetto”.

Leggi anche: TRONCHETTI PROVERA: “NON HA SENSO PROSEGUIRE IL RAPPORTO SE L’INTER RIMANE RELEGATA A LIVELLO NAZIONALE. MI AUGURO…”

Leggi anche: MERCATO – L’AGENTE DI YAYA TOURE’ GELA L’INTER: “IL CITY NON VUOLE CEDERLO”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy