Ancora Moratti: “Da tifoso spero nello scudetto. L’80% dei meriti è di Mancini”

Ancora Moratti: “Da tifoso spero nello scudetto. L’80% dei meriti è di Mancini”

Massimo Moratti è tornato a parlare ai giornalisti presenti sotto agli uffici della Saras al momento della sua uscita. Queste le sue dichiarazioni riportate da Tuttomercatoweb.com:

“Tutti i record sono fatti per essere battuti, speriamo che questa squadra possa superare quelli del passato. Questa è la speranza per il futuro. Scudetto? Da tifoso lo spero e posso anche pronunciare questa parola. La speranza è quella di tutti gli interisti, lo vogliamo sin dal primo giorno. La partenza è stata sicuramente molto buona. Fiorentina? L’allenatore è bravo e sveglio, sarà un match pericoloso come tutti gli altri. Forse sembrerà una frase banale, ma è così. Rossi è forte e ha grandissima classe, se giocasse renderebbe ancor più forte la Viola. Juventus? Non è mai facile ripartire dopo aver cambiato molto, anche se sono stati presi grandi giocatori. Credo, però, che tanti episodi siano a loro sfavore. Questo credo conti. Mancini? Il mister è sempre lo stesso, con grande professionalità e caparbietà. Lo scorso campionato, che è andato male, è inoltre servito. Ora i meriti sono per l’80% suoi. Fassone? Non è una cosa di mia competenza, riguarda gli altri membri della società. Thohir? Lo vedrò nelle prossime ore, ma ci siamo già incontrati in occasione di Inter-Verona”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy