Mourinho, dolci ricordi: “Il Triplete fu il giusto premio per la famiglia dell’Inter. Balotelli…”

Mourinho, dolci ricordi: “Il Triplete fu il giusto premio per la famiglia dell’Inter. Balotelli…”

Il tecnico di Setubal torna a parlare del passato nerazzurro: “I tifosi avevano il sogno di vincere la Champions da molti anni”

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Parole al miele e non potrebbe essere altrimenti. Quando Josè Mourinho viene interrogato sul suo passato all’Inter, apre l’album dei ricordi con tutto l’affetto (e la nostalgia?) del caso. Come nel caso dell’intervista rilasciata a Bein Sports, nella quale ha esaltato la vittoria della Champions a Madrid: “Con l’Inter vincemmo la Champions dopo quasi 50 anni di astinenza. C’era un’intera generazione di interisti che aveva questo sogno. Come il presidente Moratti, figlio dell’ultimo presidente capace di vincerla: anche nella sua famiglia c’era questo sogno. Così come i giocatori di quella rosa, che vincevano da anni titoli in Italia”.

“L’Inter era una famiglia” – continua Mou – “. Ed il Triplete è quello che la famiglia nerazzurra si è meritata. Balotelli era appena diciannovenne. In quella squadra però c’erano tanti giocatori d’esperienza, molto professionali, che sapevano quanto potesse dare alla squadra. Avevamo bisogno di lui e dunque lo supportavano. Non giocava sempre titolare, ma era importante per noi”.

Chiusura sul proprio futuro: “Io voglio andare dove ho la possibilità di vincere titoli. Sono passati due mesi e mezzo ma ora mi sto preparando alle prossime avventure. Amo il lavoro quotidiano, sul campo. Voglio trovare un club per questa estate, nel mese di giugno”.

SAVINO INCONTENIBILE DOPO IL DERBY: IL VIDEO È VIRALE

piuletto

VIDEO – Materazzi show con la… carta igienica! E Julio Cesar: “Sei vecchio, hai imparato ora a palleggiare?”

 

 

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy