Mourinho: “Eliminazione Real? Incredibile, ma rispetto il loro passato. Orgoglioso che i tifosi pensino a me”

Mourinho: “Eliminazione Real? Incredibile, ma rispetto il loro passato. Orgoglioso che i tifosi pensino a me”

Lo Special One ha commentato la clamorosa sconfitta dei blancos

di Antonio Siragusano

Nuovo capitolo del possibile ritorno di José Mourinho a Madrid, ovviamente sponda Real. La clamorosa eliminazione dei galacticos, ad opera di una straordinaria prestazione dei giovani talenti dell’Ajax che hanno sconfitto per 1-4 gli uomini di Solari, ha praticamente riaperto il discorso allenatore per la prossima stagione. Solari, infatti, non verrà riconfermato. Decisive le tre sconfitte nell’ultima settimana che hanno praticamente decretato il fallimento della stagione madrilena, con l’uscita sia dalla Copa del Rey che dalla Champions League, passando per la seconda sconfitta consecutiva nel giro di pochi giorni nel Clasico, lo scorso sabato in campionato contro il Barcellona.

Così, ecco che La Sexta ha sentito in esclusiva José Mourinho, primo candidato per la panchina del Real per la prossima estate. Ecco le parole dello Special One: “È incredibile, ma lo vedo con molto rispetto per tutto ciò che hanno fatto prima. Non puoi vincere quattro, cinque o sei Champions di fila. Il Real Madrid ha un allenatore, ma ovviamente è motivo di orgoglio che i tifosi pensino a me. Loro sanno che quando abbiamo vinto, ero felice, e sanno anche che non sono contento di quello che è successo. Vediamo quando un’altra squadra fa quello che loro hanno fatto. Bisogna continuare “.

Eintracht Francoforte-Inter, i convocati di Spalletti: Keita non recupera, forze fresche dalla Primavera

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy