Mourinho: “Sarà una grande emozione tornare a San Siro. Il progetto di Thohir…”

Mourinho: “Sarà una grande emozione tornare a San Siro. Il progetto di Thohir…”

Commenta per primo!
mourinho san siro

Per Inter-Sampdoria di domani sera, l’attenzione di media e tifosi non sarà interamente rivolta in campo. A far da cornice alla gara, ci sarà infatti l’annunciato ritorno a San Siro di Josè Mourinho in tribuna, insieme a quello di Ronaldo. Intervistato da La Stampa, l’allenatore del Triplete ha parlato di Inter, futuro e Moratti. Ecco il sunto delle sue parole:

VISITA A SAN SIRO – “Starò un giorno a Milano e di questo sono grato al mio presidente Massimo Moratti, che ringrazierò personalmente. Dopo aver lasciato l’Inter ho lavorato duramente per Real Madrid e Chelsea, per me è sempre stato difficile trovare un momento per pranzare con la famiglia Moratti. Abbiamo deciso di vederci un paio di settimane fa e dopo il pranzo andremo a San Siro portando con noi lo spirito interista, sperando di veder vincere l’Inter.

RITORNO IN NERAZZURRO? – “Per me sarà una grande emozione, San Siro, i tifosi interisti, ma una cosa voglio chiarire: non sarò manager la prossima stagione. Il progetto dell’Inter è di Erick Thohir e Roberto Mancini, hanno delle idee che appoggio in pieno e il mio desiderio è che il loro programma si concluda con un grande successo. Voglio rivedere sorridere gli interisti e spero che domani possa avvenire“.

FUTURO – “Non so davvero quale sarà il mio prossimo club, però sono certo di una cosa: amo il calcio e tornerò con la stessa passione e ambizione di sempre. In questo momento rispetto per ogni allenatore e per ogni club. Io non sono alla ricerca di un club, sono i club che mi cercano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy