La MOVIOLA di NAPOLI-INTER: dubbi sull’espulsione di Nagatomo, corrette le altre decisioni

La MOVIOLA di NAPOLI-INTER: dubbi sull’espulsione di Nagatomo, corrette le altre decisioni

live napoli inter

Serata difficile al ‘San Paolo’ per l’Inter di Roberto Mancini. I nerazzurri, infatti, in inferiorità numerica sono usciti sconfitti per 2-1 nonostante la grande reazione del secondo tempo. A finire sotto la lente d’ingrandimento è, però, l’arbitro Orsato.

Decisiva, dunque, l’espulsione per doppia ammonizione di Yuto Nagatomo arrivata al 44′ del primo tempo. Il primo cartellino giallo al 35′ per un intervento, con qualche istante di ritardo, su Callejon che lascia tanti dubbi in quanto non appare così duro ed evidente da giustificare la decisione di Orsato e il seguente comportamento dello spagnolo. Il secondo, invece, è arrivato qualche minuto più tardi per un altro intervento dubbio su Allan: in questo caso il replay evidenzia la buona fede dell’esterno giapponese che, una volta capito di essere in ritardo, ritrae le gambe per non colpire l’avversario. Al contrario, il centrocampista napoletano non fa nulla per evitare il contatto e d’astuzia si prende il calcio di punizione. Il direttore di gara ha optato per il cartellino giallo in entrambe le situazioni, ma i dubbi restano soprattutto sul primo intervento falloso.

Giudizio discordante, sull’episodio che ha condizionato la sfida del ‘San Paolo’, anche per i tre principali quotidiani sportivi nazionali: secondo La Gazzetta dello Sport l’espulsione è troppo fiscale, per il Corriere dello Sport è corretta, mentre Tuttosport la definisce esagerata.

Al 36′ Hysaj intercetta con il braccio destro un passaggio in profondità dei nerazzurri, Orsato non ha dubbi ed estrae il cartellino giallo. Nessun dubbio in questo caso poiché, seppur involontariamente, ha arrestato l’azione.

Giusta anche la doppia ammonizione al 50′ per Guarin e Allan: il colombiano commette fallo, il brasiliano accenna una reazione e ne esce fuori un parapiglia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy