Muriel: “I miei gol con il Lecce sono stati incredibili. Fantastico segnare all’Inter del post triplete”

Muriel: “I miei gol con il Lecce sono stati incredibili. Fantastico segnare all’Inter del post triplete”

Il colombiano ha realizzato un gol capolavoro su punizione in Fiorentina-Inter

di Paolo Messina

La rimonta della Fiorentina sull‘Inter è stata macchiata dal quel clamoroso errore di Abisso nei minuti di recupero del match giocato al Franchi. Andando a mettere in risalto il resto delle azioni di gioco, gli spettatori si sono goduti uno spettacolo niente male. 6 gol e grandissime giocate, a partire dal gol di Politano e a culminare con la punizione capolavoro di Muriel. Il colombiano non è nuovo a colpire i nerazzurri. Al suo ritorno in Italia, l’attaccante ha subito fatto rivedere le doti e le potenzialità intraviste nella sua prima stagione in Serie A, quando vestiva la maglia del Lecce. Proprio con i pugliesi, mise a segno una marcatura contro la Beneamata piena zeppa di campioni dell’era post Triplete.

Muriel è stato intervistato da Sky Sport in occasione del programma “I signori del Calcio”. Durante un passaggio delle dichiarazioni è stato affrontato il tema della prima annata nel massimo campionato italiano. Il giocatore s’è voluto soffermare su quel primo gol all’Inter: “A 19 anni a Lecce ho vissuto un anno incredibile. Un anno molto bello insieme a Cuadrado, che è stato un amico, che mi ha aiutato e mi ha fatto conoscere l’Italia e il calcio italiano. In quell’anno mi ha aiutato a fare quello che ho fatto, perché ero molto giovane e pensavo a divertirmi. Fare quei gol con il Lecce è stato incredibile, tipo uno con la Roma in casa, credo sia stato il secondo. Oppure, quello che ho fatto a San Siro contro l’Inter. Era l’Inter del post triplete. C’erano ancora tutti quei campioni ed è stato bello giocare e segnare a San Siro”.

Verso Inter-Spal, le probabili formazioni: Candreva prende il posto di Perisic, Joao Mario favorito sulla trequarti

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy