Novellino: “L’Inter è partita male, ma Spalletti metterà le cose a posto”

Novellino: “L’Inter è partita male, ma Spalletti metterà le cose a posto”

L’ex allenatore dell’Avellino è ora fermo ai box in attesa di un progetto che possa rivelarsi interessante

di Paolo Messina

Walter Novellino ha compiuto una disamina completa sui principali temi che tengono banco nel mondo calcistico. Dalla nazionale alla corsa scudetto, l’ex allenatore di Reggina, Torino e Livorno tra le altre, è intervenuto a TuttoMercatoWeb nella consueta rubrica “A tu per tu con”.

“Mancini ha ragione. Devono giocare i giovani. Ma nessuno si cura – afferma Novellino – più dei fondamentali nel settore giovanile. La Serie B oggi è fondamentale per dare spazio ai giovani. Bene però le seconde squadre, le ritengo importantissime per far crescere i ragazzi”. Opinione più che condivisibile. L’unico modo per far emergere talenti è formare un sistema di vivai e scuole calcio competenti.

Lo zoom si sposta dalla nazionale al campionato, dove la Juve è partita nel migliore dei modi e le altre inseguono, provandosi a candidare come anti-bianconeri. Le audizioni per il ruolo proseguono, ma nessuno sembra essere, al momento, adatto per la parte. “La Juve è partita spedita con entusiasmo. Tutti marcano Ronaldo e gli altri fanno gol. Non era partita benissimo l’Inter, ma Spalletti –conclude Novellino – metterà le cose a posto.”

Fiducia all’uomo di Certaldo e affidamento ai suo mezzi per rivitalizzare una squadra che, nell’ultima uscita, ha dimostrato di valere. Tempo al tempo, complicato da dire in Italia, ma fondamentale per voler raccogliere dei frutti maturi dall’albero che sta ancora crescendo.

LEGGI ANCHE -> Verso Inter-Milan,  ecco tutte le info per acquistare i biglietti

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Perisic a segno anche con la Nazionale, ecco il suo gran gol contro il Portogallo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy