Nuovo stadio, Inter e Milan si affidano a Goldman Sachs: si cerca soluzione finanziaria per il nuovo impianto

Nuovo stadio, Inter e Milan si affidano a Goldman Sachs: si cerca soluzione finanziaria per il nuovo impianto

I due club si sono rivolti 6 mesi fa alla nota banca d’affari

di Antonio Siragusano

Procedono i lavori per la costruzione del nuovo stadio da parte di Inter e Milan. Come annunciato pochi giorni fa, l’idea a questo punto più gettonata è quella di rottamare il Meazza per costruire un nuovo impianto nell’area degli attuali parcheggi di San Siro. Se i rossoneri sono già convinti del progetto, ancora da parte dei nerazzurri non è arrivato il sì definitivo. Come rivelato dal Sole 24 Ore, però, i due club si sarebbero già mossi insieme circa 6 mesi fa, affidando un incarico alla banca d’affari statunitense Goldman Sachs per studiare dal punto di vista operativo-finanziario la realizzazione del nuovo impianto.

Goldman Sachs è un istituto molto attivo nel mondo del calcio, già noto in casa interista per averla aiutata nell’emissione del bond. Tra l’altro, sarà la banca che finanzierà lo stadio della Roma. Attenzione però, perché i rossoneri potrebbero presto ricevere novità.  Secondo indiscrezioni nell’ultimo mese riportate dal noto quotidiano economico, ci sarebbero infatti stati tentativi di contatto di capitali sauditi con i manager dell’azionista del club rossonero, Elliott. Telefonate, volontà di accreditarsi, ma nessuna trattativa: anche perché il Milan non è al momento in vendita, neanche una minoranza.

I Top&Flop di Inter-Spal: Lautaro già in clima derby, sorprende Cedric. Periodo no per Brozovic

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy