Obi: “Inter, ti porterò sempre nel mio cuore, ma domani darò il massimo”

Obi: “Inter, ti porterò sempre nel mio cuore, ma domani darò il massimo”

Il giocatore nigeriano, grande ex della sfida di San Siro, è intervenuto in conferenza stampa, parlando della sua avventura nerazzurra e della sua nuova esperienza al Toro.

intervista obi

Inter-Torino sarà una partita speciale per Joel Obi. Il centrocampista nigeriano è cresciuto nel vivaio nerazzurro, con l’esordio in prima squadra che avvenne nel lontano 2011. Due anni fa, un suo gol decise anche un derby di Milano, alla prima partita della nuova era nerazzurra di Roberto Mancini. Il nigeriano siglò il gol del definitivo 1-1.

Ecco cosa ha detto Obi in conferenza stampa riguardo alla gara del ‘Meazza‘: “Tutti da bambini hanno delle simpatie, ed io ammetto di aver sempre tifato Inter. Ma domani per me sarà una partita come tutte le altre. Anzi, proprio perché ha un valore emotivo speciale per me, lotterò fino all’ultimo con tutte le mie forze, per me stesso e per la squadra. Rivincita? No, affatto. Anzi, ringrazio l’Inter per tutto ciò che mi ha dato. Ma domani affronterò la partita nel modo giusto, senza distrazioni: la squadra ha bisogno di crescere, ed io sono disposto ad aiutarla”.

Riguardo alla sua condizione fisica: “Quest’anno ho portato a termine un’ottima preparazione ed ho fatto di tutto per essere al servizio della squadra. L’anno scorso ho subito dei gravi problemi fisici perché non ho effettuato la giusta preparazione”.

Su Mihajlovic: “Ci ha dato la sua impronta: il nostro spirito di gioco è ben diverso rispetto a quello dell’anno scorso. Nel nuovo modulo mi trovo di più a mio agio. Sono pronto a dare il mio contributo alla squadra”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy