Paganin (Inter TV): “Punto importante in ottica qualificazione. Inter migliorata rispetto al Camp Nou”

Paganin (Inter TV): “Punto importante in ottica qualificazione. Inter migliorata rispetto al Camp Nou”

Negli studi del canale nerazzurro l’ex difensore interista analizza il pareggio col Barcellona

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Ospite negli studi di Inter TV, a comporre il parterre di ospiti e commentatori della sfida di Champions League tra l’Inter ed il Barcellona, tra gli altri, era presente Massimo Paganin, ex calciatore ed ex allenatore, già difensore dell’Inter tra il 1993 ed il 1997. Il quale, dopo il verdetto della gara di San Siro, lascia trasparire del sincero ottimismo: “Questo pareggio vale molto in ottica qualificazione – afferma – L’Inter ha giocato bene, nonostante abbia subito molto il Barcellona, è sintomo di carattere rimanere in gara. E’ migliorata l’Inter rispetto al Camp Nou, nel complesso è quello che l’Inter può fare in questo momento. Ha preso un buon punto in ottica passaggio del turno. Tra qualche mese potrà fare ancora meglio. Dall’altra parte mancava Messi, ma per me il Barcellona è quello che è. Pareggiare e rimanere in gara è stato fondamentale”.

“Non è semplice rimanere in una gara come questa e non subirla dal punto di vista psicologico – continua Paganin – Handanovic è stato il migliore in campo con parate importanti. Ha dimostrato di essere un portiere a livello internazionale. L’Inter ha molto da migliorare, al Barcellona va aggiunto solo Messi. I calcoli non vanno fatti. Questa squadra ha dimostrato di poter giocare con PSV e Tottenham e di essere anche superiore. Il pareggio con il Barcellona darà più sicurezza alla squadra”.

La partecipazione di San Siro, come sempre, non si è fatta attendere: “Lo stadio ha aiutato, giocare in casa aiuta a superare i timori. C’è stato qualche errore nella fase di costruzione dell’ultimo passaggio. Il Barcellona è un punto di riferimento. L’Inter può crescere e fare ancora meglio. Nel secondo tempo si è fatta vedere più propositiva in attacco, così è nato il gol. Si è arrivati alla fine della gara con la consapevolezza dei propri mezzi”.

Segue una battuta su Lautaro Martinez: “Una punta dà più possibilità a Icardi, è stato un segnale per la squadra. Il mister è molto bravo a capire gli umori e a dare la carica agonistica che ti permette di agguantare il risultato”. E ancora sulla partita: “La capacità di leggere le situazioni di gioco è di giocatori di altissimo livello come quelli del Barcellona o del Real Madrid. Vuol dire che è proprio di queste squadre, non soffrono gli avversari, come è accaduto oggi contro l’Inter. Devi obbligarli a lanciare la palla lunga”, conclude.

LEGGI ANCHE – INTER-BARCELLONA: RIVIVI LE EMOZIONI DELLA SERATA DI CHAMPIONS!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

INTER-BARCELLONA: IL GOL DI ICARDI E…LA FACCIA DI VECINO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy