Palmeri: “Rinnovo Skriniar? Stipendio non altissimo, ma non ha forzato. Icardi andrà via, e sul prezzo…”

Palmeri: “Rinnovo Skriniar? Stipendio non altissimo, ma non ha forzato. Icardi andrà via, e sul prezzo…”

Il giornalista fa i conti in tasca all’Inter in un intervento radiofonico

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Non ci è voluto tanto: Milan Skriniar ha praticamente rinnovato il suo contratto con l’Inter, garantendosi così la possibilità di giocare tra le fila dei nerazzurri ancora per altri anni, in attesa dell’annuncio ufficiale. Del contratto del difensore slovacco ha parlato Tancredi Palmeri, giornalista ed opinionista, ai microfoni di MC Sport Live Show: “Se fossi un tifoso dell’Inter non sarei tranquillo, ma è comunque una buona notizia – afferma – Ha rinnovato a 4 milioni, ossia il terzo miglior stipendio della rossa. Non è uno stipendio altissimo ma lui non ha mai forzato o cercato un altro lido”.

Impossibili, qui, nemmeno a sforzarsi di contenere la malizia, parallelismi con Mauro Icardi, le cui trattative per i rinnovi sono sempre state infarcite da contorni rumorosi, dichiarazioni dirompenti e tweet – non solo suoi – che hanno fomentato le discussioni. L’attaccante argentino sarà probabilmente uno dei colpi in uscita del club nerazzurro, anche visto e considerato che i paletti dell’UEFA ci sono ancora, e ci saranno – si pensa – sino al 30 giugno, entro quando l’Inter deve incassare almeno 40 milioni per motivi di Fair Play Finanziario. Ancora Palmeri: “70 milioni sono pochi per la sua età, minimo 90 o 110, come la clausola. Il prezzo lo fa il mercato? Sì, ma se il mercato non ti offre un congiuntura generosa, tu non vendi e non ti fai prendere per il collo. Perché deve perderci con Icardi? E’ forte di un contratto ancora lungo, fino al 2021. Ora se prometti un buon progetto tecnico e proponi un rinnovo serio, puoi aggiustare la situazione”, conclude il giornalista.

Sky – L’Inter a Frosinone con la certezza della difesa, resta il ballottaggio Icardi-Latutaro: ecco chi è favorito

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy