Paolillo: “Inter, conti peggiorati. Così non si crea una squadra di livello”

Paolillo: “Inter, conti peggiorati. Così non si crea una squadra di livello”

L’ex amministratore delegato e direttore generale nerazzurro fa un’analisi dei conti della società

Intervistato ai microfoni di Tele Radio Stereo, Ernesto Paolillo, ex amministratore delegato e direttore generale dell’Inter, spiega come, con il cambio di presidenza, si aspettasse un miglioramento delle finanze del club: “Ho valutato severamente l’Inter non perché non abbia lavorato con Thohir: non ho mai giudicato il proprietario, ma i conti del club nerazzurro. Da quando il nuovo investitore ha preso in mano il club mi aspettavo un miglioramento e non un peggioramento dei dati, perché un giudizio diventa attendibile se fatto su base triennale. Non mi aspettavo numeri così in negativo. Per l’Inter il progetto tecnico è la conseguenza di quello economico: senza i mezzi economici a disposizione, non puoi allestire una squadra di livello. Poi sono stati commessi anche degli errori, quando si sono presi giocatori che sono stati poco utilizzati o utilizzati male“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy