Paolillo: “Ci sono tensioni interne, Marotta è la figura giusta per mettere ordine. Rinnovo Icardi? C’è un punto limite invalicabile”

Paolillo: “Ci sono tensioni interne, Marotta è la figura giusta per mettere ordine. Rinnovo Icardi? C’è un punto limite invalicabile”

L’ex amministratore delegato nerazzurro ha fatto il punto della situazione sull’attuale momento dell’Inter

di Andrea Ilari

L’importantissima vittoria in casa del Parma, almeno sul lato del campo, ha fatto respirare un’Inter che era obbligata a portare a casa i tre punti per allontanare le inseguitrici e non rischiare di mettere in serio pericolo il terzo posto. Della stagione disputata fino a questo momento dai nerazzurri, ma anche del rinnovo di Icardi e del rapporto tra Spalletti e dirigenza ha parlato, ai microfoni di Radio Sportiva, Ernesto Paolillo, ex amministratore delegato dell’Inter. Questo il suo intervento:

IL MOMENTO –È evidente che ci siano tensioni interne, ma confido che Marotta, dirigente abilissimo e esperto, troverà il bandolo della matassa.In questo momento sembra che ognuno voglia dire la sua, queste situazioni vanno risolte. Chi sta in società saprà decidere se è meglio continuare con Spalletti oppure no“.

LOTTA SCUDETTO –Era impensabile che l’Inter potesse essere al livello di Juventus o Napoli già quest’anno, l’obiettivo era raggiungere ancora la zona Champions, magari con maggiore tranquillità“.

MAROTTA –Marotta e Ausilio possono benissimo cooperare, sono figure diverse e non ci saranno problemi. Beppe è il dirigente che ci vuole per mettere ordine e sicuramente lo farà“.

ICARDI –Rinnovo Icardi? Serve definire il punto limite, se si supera si rompono tutti gli equilibri interni“.

Dal Belgio – Spunta un nome nuovo per l’Inter: ecco di chi si tratta

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Parma-Inter, il ‘fuorionda’ di Spalletti a Sky: “Forza Inter!”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy