Parma-Inter, probabili 22: Strama vara il 4-3-3 senza Sneijder. Torna Samuel

Parma-Inter, probabili 22: Strama vara il 4-3-3 senza Sneijder. Torna Samuel

Commenta per primo!

L’Inter è chiamata a vincere questa sera allo stadio Tardini di Parma per mantenere ancora accese e vive le speranze di giungere al terzo posto in classifica soprattutto dopo la vittoria del Napoli di ieri sera contro il Palermo.

Stramaccioni secondo le ultime indiscrezioni che giungono dal ritiro nerazzurro sembra intenzionato a cambiare formazione, dunque a non schierare più quella ad albero di Natale che ha portato al successo la squadra nerazzurra contro Udinese e Cesena, ma a tornare al 4-3-3 iniziale, senza Wesley Sneijder. L’olandese ha giocato molto nelle ultime gare risultando anche decisivo e l’allenatore romano sembra preferire non schierarlo questa sera al Tardini anche in vista del derby di domenica. Inoltre il folletto di Utrecht è diffidato. La formazione dovrebbe essere quindi con Julio Cesar tra i pali che rientra dopo il problema al gomito, difesa a quattro composta da Maicon e Nagatomo sugli esterni e Lucio e Samuel, rientrato da un infortunio, a costituire la coppia centrale. Altro ritorno importante è quello di Dejan Stankovic (squalificato) che da quando c’è Stramaccioni nel ruolo di mediano davanti alla difesa è risultato sempre fondamentale affiancato dall’esperto Cambiasso e il giovane Obi, proveniente dall’ottima prestazione di domenica con il Cesena. In attacco torna titolare dal primo minuto Diego Milito che sarà supportato da Alvarez e Zarate sulle fasce. In casa Parma invece Donandoni sembrerebbe voler confermare l’ormai consueto 3-5-2 con Pavarini estremo difensore, Santacroce, Paletta e Lucarelli a comporre la linea a tre di difesa e l’ex interista Biabiany e Modesto esterni del centrocampo a 5 con Valdes, Valiani e Galloppa centrali. Per finire, in avanti la coppia d’attacco Okaka e Giovinco, vista l’assenza di Floccari.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy