Pastorello: “Zabaleta-Inter? Si può. Brozovic e Handanovic…”

Pastorello: “Zabaleta-Inter? Si può. Brozovic e Handanovic…”

L’agente ha inoltre parlato di Brozovic, Handanovic e Nagatomo

zabaleta inter

L’agente Federico Pastorello, intervenuto durante ‘La Politica nel Pallone‘, ha parlato delle operazioni di mercato dell’Inter e fatto alcune previsioni sul futuro.

BROZOVIC – “Lui è stato un affare interessante. Costo dell’operazione sotto i 10 milioni, attorno agli 8. Devo dire che abbiamo lavorato molto bene con l’agente del calciatore. Da questo punto di vista si tratta di un’operazione intelligente: il ragazzo è giovane, è stato pagato poco per le cifre che girano oggi nel mercato e sicuramente è una reale plusvalenza dell’Inter, indipendentemente dal fatto che vogliano realizzarla o meno. Il ragazzo è veramente molto in gamba, è un calciatore generoso, un centrocampista che se ne trovano pochi in questo momento. E’ estroso, ma corre e si sacrifica tanto, è generoso e ha una grande tecnica, fa gol, a volte anche gol pazzeschi. E’ un giocatore che in un paio d’anni vedremo come stella del calcio moderno“.

NAGATOMO – “Il rinnovo di Nagatomo è stato fortemente voluto sia dalla società che dal giocatore, che aveva offerte più importanti dalla Germania, parliamo del 40-50% superiori. Il Bayer Leverkusen, in modo particolare, aveva mostrato grande interesse ma la sua volontà di rimanere all’Inter ha facilitato la trattativa”.

HANDANOVIC – “Credo sia stata la miglior stagione per lui, oltre alla prima con l’Inter. Quest’anno forse ancora meglio per costanza di rendimento, nel senso che ha fatto proprio tutta l’annata fatta bene soprattutto dopo il rinnovo, che gli ha dato quella tranquillità di cui caratterialmente lui necessita. E’ un ragazzo quadrato, che ama avere tutte le cose bene in ordine e programmate, quindi il fatto di avere il contratto vicino alla scadenza non lo faceva star tranquillo e effettivamente dopo aver trovato una quadra sui numeri credo si sia arrivati al rinnovo con grande soddisfazione da parte di tutti“.

ZABALETA – “Pablo è un giocatore che ha ancora un anno di contratto col City, è stato riconfermato nella lista di giocatori che Guardiola vuole tenere per l’anno prossimo e di questo lui è sicuramente molto contento. Pablo è da anni che gioca in Inghilterra, è un ’85, viaggia verso i 31 anni e probabilmente vuole fare un’altra esperienza in un altro campionato. Da vedere se sarà quest’anno o al più tardi l’anno prossimo, ma io credo che potremo vederlo in Italia presto. Inter o altre squadre di livello? Assolutamente, è un giocatore importante per mentalità, carisma e professionalità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy