Paventi ammonisce: “Inter, San Siro non deve essere un nemico”

Paventi ammonisce: “Inter, San Siro non deve essere un nemico”

Commenta per primo!

Il giornalista Andrea Paventi, intervenuto in diretta negli studi di SkySport24, ha analizzato i numeri dell’Inter della stagione appena conclusa, soffermando particolare attenzione sull’enorme mole di punti persi in casa: “La scorsa stagione l’Inter ha guadagnato più punti in trasferta, 22, che in casa, solo 17. I numeri in questo senso sono molto chiari, l’Inter non ha ottenuto l’opportunità di raggiungere l’Europa proprio per questo motivo. In casa c’è stata l’incapacità di riuscire a imporre il proprio gioco e soprattutto la cattiveria che talvolta può consentire di portare a casa il risultato anche quando sembra complicato. Quest’anno è accaduto l’esatto opposto, con l’Inter che ha addirittura raccolto zero punti quando meritava di vincere, come per esempio con l’Udinese e col Torino. La cosa certa è che una grande squadra non può avere nel giardino di casa il peggior nemico stagionale”.

Paventi esamina anche il dato del possesso palla e dei passaggi fatti, con l’Inter al primo posto in entrambe di queste speciali graduatorie: “Con Mancini la squadra, sotto il profilo sia del gioco che caratteriale, è cambiata molto. Riesce ad avere più possesso palla e maggior controllo della partita, ma se il calciatore che ha il maggior numero di passaggi è Gary Medel allora è evidente che la crescita deve avvenire proprio in quel settore lì ed è evidentemente per questo che Mancini ha chiesto più volte Yaya Tourè“.

LEGGI ANCHE: ECCO L’INTER DELL’ANNO PROSSIMO SECONDO SKY: C’E’ ANCHE KONDOGBIA

LEGGI ANCHE : RANOCCHIA PROPOSTO AL WOLFSBURG. ECCO TUTTI I DETTAGLI

Vuoi essere sempre aggiornato su quel che accade nel mondo del calcio e dello Sport in generale? Leggi LoSport24!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy