Paventi: “Ecco come deve fare l’Inter per uscire da questa situazione”

Paventi: “Ecco come deve fare l’Inter per uscire da questa situazione”

Per uscire da questa piccola crisi bisogna lavorare. I risultati non saranno immediati e ci vorrà del tempo

allenamento vigilia

Dagli studi di Sky Sport, Andrea Paventi ha fatto il punto della situazione in casa Inter. Ecco il suo pensiero su ciò che i nerazzurri dovranno fare per riprendersi: “Serve prima di tutto recuperare una condizione fisica migliore, nei limiti del possibile. Sappiamo i problemi che ha avuto la tournée americana, con la squadra divisa a metà, e adesso urge un richiamo di preparazione, forse a metà settembre la squadra sarà più in palla in questo modo. Poi serve sicuramente un centrocampista centrale, che sia un vero e proprio regista o no. All’Inter manca dai tempi di Thiago Motta un mediano con determinate caratteristiche di qualità. Negli ultimi due anni si è capito che il solo Gary Medel non può bastare. Fatto sta, però, che l’Inter sul mercato non sta cercando un centrale ma una mezzala, come Joao Mario e Sissoko. Cosa può fare de Boer per non ripetere più gli errori? Non schierare più la sua squadra con la difesa a tre, perché la rosa non la digerisce. L’Inter chiede a de Boer quello che lui ha sempre fatto, ovvero una difesa a quattro e tre attaccanti. con quella scelta si è un po’ dato la zappa sui piedi, proprio lui che colpe ne ha pochissime in questo ambiente. De Boer in panchina è un allenatore che si muove molto, cerca di comunicare con la squadra in inglese e spagnolo, ma nella gara contro il Chievo sembrava ancora un po’ spaesato, cercava di capire meglio la dimensione della Serie A. In Olanda lo abbiamo osservato più libero e vivace, domenica sera in tono minore».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy