Paventi (Sky): “Per Conte il progetto deve essere condiviso da tutti. Ora l’Inter dovrà tornare tra le grandi”

Paventi (Sky): “Per Conte il progetto deve essere condiviso da tutti. Ora l’Inter dovrà tornare tra le grandi”

L’avventura di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra inizierà ufficialmente il 7 luglio con il ritiro di Lugano

di Davide Ricci, @davide_r22

E’ iniziata da una settimana l’avventura di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter e l’ex c.t. della Nazionale è già al lavoro per preparare al meglio la nuova stagione. Il raduno estivo che si terrà a Lugano sarà già fondamentale per il nuovo tecnico, che oggi ha visitato personalmente gli impianti che ospiterà la sua squadra.

L’inviato Sky Sport Andrea Paventi ha commentato così i primi giorni di Antonio Conte a Milano: “E’ al lavoro anche in base alle sue regole che sono il rigore, la disciplina. Deve essere un progetto condiviso dal gruppo e da tutti quelli che lavorano anche intorno al gruppo. E’ importante pianificare tutto nei minimi dettagli e allora Lugano diventa una tappa importante perché sarà la prima settimana di lavoro con lui in panchina”.

Sul precampionato nerazzurro il giornalista dà delle prime indicazioni: “Il tutto inizierà il 7 luglio, per poi trasferirsi in Cina il 14 per disputare l’International Champions Cup. Giocherà due delle tre partite in programma, l’ultima sarà il 4 agosto in Europa contro il Tottenham. La cosa importante da capire è anche con quale rosa affronterà il precampionato, quali giocatori avrà a disposizione: quelli impegnati in Coppa America sicuramente no, almeno all’inizio. Avrà a disposizione sicuramente qualcuno di quelli nuovi qualora arrivassero. Ragion per cui gli uomini mercato sono al lavoro”.

Dopo due qualificazioni consecutive in Champions League, la volontà dell’Inter è quella di avvicinarsi alle prime, come spiega Paventi: “Si inizia a costruire una squadra e a lavorare sui particolari. Si inizia ad immaginare quella che sarà la prossima stagione dell’Inter. Sicuramente sarà una stagione importante e per il secondo anno consecutivo in Champions e con l’obiettivo di migliorare anche la classifica in campionato. Due quarti posti nelle ultime due stagioni, ora l’obiettivo è dare fastidio a Juventus e Napoli. C’è da ridurre il gap di punti delle ultime stagioni, che è stato importante. Con il lavoro giusto, con la mentalità e quello step di crescita  possono aiutare ad accorciare le distanze anche in breve periodo. Il progetto è triennale ma chissà se questa stagione da quel punto di vista possa essere importante e far tornare l’Inter ai livelli importanti di qualche stagione fa“.

Mercato – Romano (Sky): “Chiesa ha scelto la Juventus. Per Barella Inter e Cagliari stanno cercando una soluzione”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy