Pazza idea Thohir: la prima giornata di A in 10 città estere

Pazza idea Thohir: la prima giornata di A in 10 città estere

Il numero 1 nerazzurro prenderà parte all’assemblea puntando sull’internazionalizzazione della SERIE A

Commenta per primo!

Prima di rientrare in Indonesia il presidente dell’Inter sarà in Lega Calcio, dove fra pochi attimi, si terrà l’ennesima assemblea per stabilire la ripartizione dei diritti tv.

Che Thohir voglia rendere la Serie A un prodotto appetibile anche all’estero, metterà sul tavolo una proposta alquanto interessante: spostare la prima giornata di Serie A in 10 città estere.
I precedenti italiani non sono incoraggianti, l’organizzazione della Supercoppa italiana all’estero non ha dato i frutti sperati e La FIFA storce un po’ il naso di fronte a questi cambiamenti. Senza dimenticarci le ripercussioni su tifo e tv a pagamento. Riuscire laddove la Premier League ha fallito sarà un’impresa non da poco.

Più fattibile un’altra proposta di “ET”, di cui si potrebbe parlare oggi: aumentare le finestre delle partite rendendo più appetibile la fascia del primo pomeriggio, magari al sabato. Ieri il n.1 interista ha detto: «La Serie A può essere competitiva se farà tutto ciò che c’è da fare». E il suo a.d. Bolingbroke ieri ha aggiunto: «Domani succederà questo: immaginate una torta, tutti litigheremo sulla larghezza delle fette. Però c’è una cosa che nessuno sembra vedere: la torta potrebbe essere più ampia“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy