Per la Champions servono i gol di tutti, non può bastare solo Icardi: Spalletti chiede un cambio di marcia

Per la Champions servono i gol di tutti, non può bastare solo Icardi: Spalletti chiede un cambio di marcia

La squadra nerazzurra sta riscontrando grandi problemi nell’andare in rete

di RaffaeleCaruso

Da una parte i numeri dicono che Mauro Icardi è l’attaccante più decisivo della Serie A, dall’altro questo dato fa molto riflettere Luciano Spalletti. Senza le reti del proprio capitano, l’Inter ha tanta difficoltà nell’andare in gol ma l’ex tecnico della Roma è convinto che nelle ultime 7 giornate anche gli altri si sbloccheranno e che daranno il loro contributo.

Come riporta il Corriere dello Sport  la squadra nerazzurra non ha un produzione offensiva scadente, anzi. Manca concretezza. I dati delle ultime due partite lo testimoniano: 14 tiri complessivi nel derby (ma solo 2 nello specchio), 15 conclusioni a Torino (8 nello specchio).

Perisic è l’unico giocatore insieme ad Icardi ad aver superato quota 5 reti, mentre Skriniar con 4 gol è il terzo miglior marcatore nerazzurro: preoccupante il dato di Candreva, ancora fermo a 0 gol dopo 31 giornate.

Serve dunque più precisione e non può averla solo Icardi anche perché a Bergamo lui non ha mai segnato: 0 reti in 4 apparizioni tutte concluse con pareggi (3) e sconfitte (1). Nell’ultimo successo dell’Inter  all’Azzurri d’Italia (25 febbraio 2015) lui era out per infortunio.

LEGGI ANCHE –> ATALANTA-INTER, LE PROBABILI FORMAZIONI – DUBBIO CANDREVA: KARAMOH DAL 1′?

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

PERISIC, QUANTI GOL D’AUTORE! ECCO LA TOP10 DELLE RETI DEL CROATO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy