Perisic e Politano, due ali al servizio dell’Inter: entrambi decisivi per la “banda Spalletti”

Perisic e Politano, due ali al servizio dell’Inter: entrambi decisivi per la “banda Spalletti”

Le loro prestazioni con Torino e Bologna sono state positive

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Tra mille incertezze che hanno minato l’inizio campionato dell’Inter ci sono due certezze che possono fare sorridere l’allenatore Luciano Spalletti. Il tecnico toscano si è infatti potuto fidare ciecamente sia di Ivan Perisic che di Matteo Politano nelle prime uscite della squadra, garantendosi così due fasce di valore importante. La Gazzetta dello Sport analizza così le due situazioni.

Perisic – Nonostante sia rientrato a Milano il 10 del mese di agosto Ivan il terribile ha già carburato ed è già entrato in forma. La prima partita l’ha vissuta solo a metà, poi complice il risultato deficitario è stato chiamato in causa. Dal secondo tempo di Reggio Emilia con il Sassuolo alle prove con Torino e Bologna l’Inter ha fatto un salto di qualità sulla fascia sinistra, proprio grazie al croato. Perisic continua a sfornare gol con una certa ricorrenza e continua a dare una mano in fase difensiva. Perde ancora troppi palloni, è vero, ma i nerazzurri non possono fare a meno di lui.

Politano – Sulla fascia destra macina chilometri su chilometri e non si ferma mai. Nelle prime 3 gare si è mostrato uno dei nuovi acquisti in grado di garantire grande continuità. Spalletti lo ha promosso più volte a pieni voti ed ora manca solo il gol. Le statistiche danno ragione a lui ed al rientro dalla pausa toccherà quota 100 in Serie A.

LEGGI ANCHE ->La Seria A aumenta il proprio valore: Skriniar e Icardi nella top 11 degli incrementi

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

SANTOS, GABIGOL SHOW CON UNA TRIPLETTA AL VASCO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy