Pioli: “Conosciamo il nostro obiettivo, per questo siamo delusi”

Pioli: “Conosciamo il nostro obiettivo, per questo siamo delusi”

Il tecnico nerazzurro è stato raggiunto dai microfoni dei giornalisti dopo il fischio finale del match dell’Olimpico

2-2 al fischio finale. L’Inter non è riuscita ad agguantare il bottino pieno allo Stadio Olimpico Grande Torino, complice una buona prestazione della squadra di Mihajlovic, ma anche qualche disattenzione. Stefano Pioli ha detto la sua sulla partita, raggiunto dai microfoni di Premium Sport: “Abbiamo giocato contro un avversario aggressivo, ci siamo adeguati a loro troppo tardi. Abbiamo sbagliato uscite e passaggi facili, ma abbiamo avuto occasioni importanti. Peccato per il risultato. Il nostro obiettivo è grandissimo, sappiamo che le partite vanno vinte tutte e quando non ci riusciamo siamo delusi. La Champions? Vero che è più lontana. Le squadre davanti continuano a fare bene, ma noi non molliamo, ci sono ancora tante partite e dobbiamo vincere il più possibile. Il Torino in casa ha perso solo con la Juventus, non era facile.”

ERRORI  “Siamo stati poco lucidi, non è stato un problema di troppa frenesia”.

FUTURO – “Vedo che i giornalisti e i tifosi sono preoccupati per il mio futuro, io non lo sono per niente. Mi godo il presente e alla fine della stagione faremo i conti”.

GAGLIARDINI – “Se ha bisogno di rifiatare? Io credo abbia fatto una buona gara, nonostante ci sia stato qualche squilibrio a centrocampo. Certo non è stata la sua gara migliore in nerazzurro”.

 

APRIL SUMMERS, APPELLO HOT A BAUZA: “SE CONVOCHI ICARDI…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy