Pirlo nostalgico: “Moratti era un bene per il calcio. Ora vi spiego perché non sono tornato all’Inter”

Pirlo nostalgico: “Moratti era un bene per il calcio. Ora vi spiego perché non sono tornato all’Inter”

Il calciatore campione del Mondo nel 2006 ha analizzato la situazione attuale del calcio italiano rimpiangendo un personaggio come Massimo Moratti

Commenta per primo!
punto mercato dragovic aziz

E’ un Pirlo a 360 gradi quello che, intervistato da Sky, ha analizzato la situazione attuale del calcio italiano, mostrando anche un pizzico di nostalgia per Massimo Moratti e per Silvio Berlusconi, che ha avuto come presidenti durante la sua carriera nella doppia esperienza milanese: “E’ brutto che Berlusconi e Moratti siano andati via, loro erano un bene per il calcio. I cinesi? Vediamo se saranno in grado di far ripartire queste due società tanto gloriose. Se ho avuto contatti con l’Inter? Sì, l’anno scorso c’è stato un sondaggio, ma ho preferito restare in America. Dopo la scelta che avevo fatto non era la cosa giusta tornare in Italia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy