Politano: “Lavoriamo tanto, non vedo l’ora di giocare. I tifosi e Spalletti…”

Politano: “Lavoriamo tanto, non vedo l’ora di giocare. I tifosi e Spalletti…”

L’ex Sassuolo ha stupito tutti già dai primi giorni di ritiro

di Rinaldo Chiappini

Matteo Politano è uno dei volti nuovi in casa nerazzurra. L’esterno offensivo, arrivato in prestito dal Sassuolo, ha subito impressionato l’ambiente nerazzurro sin dai primi giorni di lavoro, mettendosi in mostra negli allenamenti con colpi ad effetto e tanto lavoro. L’ormai ex attaccante neroverde ha interrotto il suo viaggio di nozze per apporre la propria firma sul contratto con l’Inter, lasciando emergere tutta la sua emozione anche in conferenza stampa: l’occasione di affermarsi in un grande club è troppo ghiotta e Matteo sembra volersi giocare al massimo tutte le sue chances per mettere in difficoltà Luciano Spalletti nelle scelte di formazione.
Politano ha così commentato i primi giorni di ritiro, ai microfoni di Inter Tv: “Va tutto molto bene, il mister ci fa allenare parecchio ma è giusto farlo perché servirà durante l’anno. Lavoriamo molto, soprattutto con il pallone e provando soluzioni tattiche. Sono molto contento di questi primi giorni, tutti mi hanno accolto benissimo”. 

Tifosi – “Ho molta voglia di scendere in campo, ricevo molti messaggi dai tifosi e non vedo l’ora di gioire insieme a loro“.

Primi giorni – “Mi ha sorpreso un po’ tutto, dall’accoglienza al tipo di lavoro, passando per le strutture. Tutto è perfetto e ci sono le premesse per fare bene“.

Livello di forma – “Sono un tipo brevilineo e durante la preparazione entro in forma molto rapidamente, mentre i campi pesanti in inverno mi danno qualche difficoltà. Ora sto bene sia fisicamente che mentalmente e non vedo l’ora di giocare”.

 

 

Leggi anche: La conferenza stampa di Luciano Spalletti 

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

POLITANO SCATENATO: GRAN GOL SIGLATO IN PARTITELLA 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy