I dubbi di Porrà: “Perché un privato dovrebbe investire nell’Inter?”

I dubbi di Porrà: “Perché un privato dovrebbe investire nell’Inter?”

La sconfitta col Torino è metafora di tutta la stagione: vantaggio illusorio e crollo nella seconda parte

mancini suning

Il giornalista Giorgio Porrà, intervenuto in diretta negli studi di Sky Sport 24, ha parlato delle prospettive riguardanti il futuro dell’Inter dopo l’inattesa sconfitta in rimonta contro il Torino a San Siro: “Quella di ieri è stata una partita metafora dell’intera stagione: squadra ancora incompiuta che illude e poi disillude. Ci si era accontentati del rigorino di Icardi e non ci si è accorti che il vantaggio era costruito su basi fragili; appena il Torino è uscito fuori l’Inter è andato giù. Thohir deve cominciare a pensare al famoso Piano B, quello da attuale in caso di addio alla Champions. Bisogna capire anche a che punto sono avanzate le trattative commerciali, con nuovi soci che dovrebbero inserire un flusso di 60-70 milioni. La domanda ovvia è: perché un privato dovrebbe investire in un club che al momento, non partecipando alle massime competizioni europee, non garantisce nessun profitto?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy