Prandelli: “De Boer dovrebbe fare una statua alla Juve. Con Joao Mario, Inter da Champions”

Prandelli: “De Boer dovrebbe fare una statua alla Juve. Con Joao Mario, Inter da Champions”

L’analisi del tecnico sulla situazione nerazzurra a un giorno dall’inizio del campionato

mercato inter

Intervistato da  La Gazzetta Dello Sport, l’ex ct della Nazionale italiana, Cesare Prandelli, ha parlato della Serie A, ormai ai nastri di partenza. Sulle novità in casa Inter e quelle che verranno in casa Milan, ha detto: “A volte viviamo le cose nuove da provinciali, in Italia. Milano aveva bisogno di soldi per tornare a vincere. I cinesi fanno sul serio”. 

DA MANCINI A DE BOER –I nerazzurri sono senz’altro competitivi.  Mi piace anche Joao Mario, il probabile ultimo colpo. Un protagonista dell’Europeo. L’Inter è da Champions. Il neo allenatore olandese dovrebbe fare un monumento alla Juve perché, acquistando Higuain e Pjanic, ha indebolito le sue dirette rivali”. 

CASO ICARDI – “Non conosco bene i risvolti di questo contenzioso tra l’Inter e l’attaccante argentino. Comunque lui è il capitano, e la fascia da capitano è un simbolo. Il ruolo che ricopre dovrebbe imporgli di andare oltre i soldi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy