Preoccupazione Inter, via due big. E Mancini diserta il vertice di mercato

Preoccupazione Inter, via due big. E Mancini diserta il vertice di mercato

Il tecnico nerazzurro pare non aver preso benissimo la notizia del probabile sacrificio di un paio di elementi di spicco, disertando il meeting di mercato di ieri

mancini mazzarri

Grandi manovre in casa Inter. Ieri c’è stata una riunione di mercato tra il presidente Thohir, Piero Ausilio, Giovanni Gardini e Nicola Volpi; assente Mancini nonostante la sua presenza fosse stata garantita da Stankovic. L’allenatore è ancora in vacanza a Miami e a quanto pare non c’è stata nemmeno una partecipazione telefonica al meeting. Come scrive calciomercato.com“Da un lato il tecnico viene descritto come preoccupato dopo avere scoperto che non solo sarà molto difficile arrivare a quei 2-3 elementi di livello che ha chiesto, ma anche trattenere i big già in rosa. L’Inter deve fare plusvalenze per 50 milioni, quindi almeno due o tre tra i giocatori più appetiti (Handanovic, Murillo, Brozovic, Icardi) dovranno uscire. Cedere quelli ritenuti fondamentali (tra cui Jovetic e Melo, oltre a chi rientra dai prestiti come Dodò e Ranocchia) infatti non basterebbe per mettere a posto i conti e garantirsi il tesoretto con cui andare a caccia di qualcuno tra i vari Ansaldi, Zabaleta, Biglia, Touré e Candreva. Il tecnico da un lato capisce le esigenze di bilancio, ma dall’altro fatica ad accettare che un club intenzionato a programmare una risalita possa privarsi dei giocatori più di prospettiva”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy