Verso UDINE – Mancini rispolvera il 3-5-2? Out Santon e D’Ambrosio, torna Icardi dal 1°

Verso UDINE – Mancini rispolvera il 3-5-2? Out Santon e D’Ambrosio, torna Icardi dal 1°

Commenta per primo!

L’occasione è di quelle ghiotte, le dirette inseguitrici si affrontano tra di loro e la trasferta nerazzurra è sulla carta abbordabile, almeno per questa Inter: i friulani vengono da una stagione non proprio esaltante e in questo girone d’andata non hanno di certo migliorato il trend. Roberto Mancini conosce le insidie che si nascondono dietro questi match apparentemente semplici e studia una formazione ad hoc per superare quell’Udinese che sembra render di più quando si allontana dal Nuovo Friuli.

Le assenze obbligate di Santon e D’Ambrosio tolgono al tecnico Jesino due soluzioni per l’esterno basso, non a caso potremmo vedere l’Inter scendere in campo con un 3-5-2, con il ritorno di Juan Jesus a far compagnia all’insuperabile duo Miranda-Murillo. A centrocampo agiranno Melo, recuperato dallo scontro che lo ha messo k.o contro i grifoni, Medel e il croato Brozovic; sulle ali l’epurato Nagatomo e l’ottimo Telles. Davanti torna Mauro Icardi, al suo fianco l’uomo del momento: Adem Ljajic.
Parcheggiate ai box le frecce Biabiany, Perisic e i centravanti Palacio e Jovetic.

I friulani dovrebbero scendere in campo con modulo speculare: con Karnezis tra i pali, Piris, Domizzi e Wague in difesa, Widmer, Fernandes, Lodi, Iturra, Edenilson a centrocampo e l’eterno Di Natale a far coppia con Thereau.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy