Tronchetti Provera: “Inter, battendo il Barça la UCL era già nostra. Con le manette Mourinho divenne eroe a vita”

Tronchetti Provera: “Inter, battendo il Barça la UCL era già nostra. Con le manette Mourinho divenne eroe a vita”

Continuano i ricordi della stagione 2009/10 dal Festival dello Sport

di Rinaldo Chiappini
intervista tronchetti provera

Dal Festival dello Sport di Trento arrivano anche le dichiarazioni di Marco Tronchetti Provera, da sempre vicino a Massimo Moratti nella sua avventura da presidente dell’Inter. Il vice presidente esecutivo della Pirelli ha ricordato alcuni episodi salienti della stagione 2009/10, conclusasi con il Triplete e la fantastica finale di Madrid con il Bayern Monaco.
Ecco le sue dichiarazioni:
SIENA E LO SCUDETTO – “A Siena era complicato, c’era Rosi che voleva rovinarci la festa. Mourinho era impazzito. Alla fine, lo cercai per salutarlo ma era sparito. Lo vidi sdraiato nel pullman, da solo, in lacrime”

SFIDA AL BARCELLONA: “Il 3-1 con il Barca? Quella era la partita più difficile, siamo andati in finale tranquilli perché siamo riusciti a fare quell’impresa. Lì abbiamo capito di poter vincere la Champions: l’urlo sul gol di Maicon è l’inizio del Triplete”

MOURINHO E LE MANETTE: “Da lì è diventato l’eroe per sempre. Fu un gesto che avremmo voluto fare tutti”.

LA FINALE DI MADRID – “Forse è stata una delle poche partite vissute non da Inter, tra quelle importanti”

Leggi anche: Zanetti: “Ecco perché Moratti meritava più di tutti il Triplete”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Icardi-Higuain, chi è il più forte? Cecere: “Il Pipita più uomo squadra e curriculum migliore” Cugini risponde: “Icardi è il faro dei suoi compagni”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy