Rastelli: “Si parla troppo di Icardi e poco di noi. De Boer è un gentiluomo”

Rastelli: “Si parla troppo di Icardi e poco di noi. De Boer è un gentiluomo”

Il tecnico dei sardi è tornato sulla vittoria di San Siro: “Per 55′ l’Inter ha fatto bene”

Uscito vittorioso dal Meazza, condannando l’Inter alla prima sconfitta casalinga stagionale, Massimo Rastelli ha capito di poter ribaltare il risultato “Quando sull’ 1-1 ho visto i ragazzi crederci. I cambi di Isla e Borriello hanno dato sostanza, esperienza e pressione”. 

COME SI BATTE L’INTER – “Bisogna approcciarsi bene alla partita ed essere organizzati – ha detto il tecnico dei sardi a La Gazzetta Dello Sport – L’Inter chiuderà la stagione da protagonista, ma al momento ha poco equilibrio. Nella fase di costruzione, Ansaldi e Santon giocano molto alti, Joao Mario fa quasi il trequartista: quando perdono palla rimane solo Medel, con Miranda e Murillo. Li abbiamo sfiancati col baricentro e il pressing alto. Abbiamo sofferto, ma abbiamo meritato di vincere”.

CASO ICARDI –Si è parlato troppo dell’episodio e poco di noi e della nostra prova. Fino al 55′ ho visto i tifosi applaudire la prova dell’Inter. Certo, queste situazioni incidono, ma non sono decisive”.

DE BOER – “Lui è un gentiluomo. Capisco le sue difficoltà: è stato catapultato in un torneo nuovo a 7 giorni dall’inizio ufficiale. Gli serve tempo“.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy